le ultime notizie
A huge collection of 3400+ free website templates JAR theme com WP themes and more at the biggest community-driven free web design site

MAE

cospe_logo_rgb

Il progetto:  “Sostegno alle dinamiche di sviluppo locale nell’area rurale della Zadrima – Nord Albania”

 

Il progetto “Sostegno alle dinamiche di sviluppo locale nell’area rurale della Zadrima – Nord Albania”, è promosso dalla ONG COSPE di Firenze in partenariato con l’Intercomunale Zadrima,  e cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri italiano.

 

Il progetto, iniziato nel 2010, ha una durata complessiva di tre anni.

 

I comuni della Zadrima interessati al progetto sono 5: Bushat, Vau Dejes, Dajc, Blinisht, Hajmel.

Negli anni passati, grazie al sostegno del Cospe,  questi 5 comuni hanno creato un’Associazione Intercomunale   per lo sviluppo di servizi di gestione e tutela del territorio.

 

Il progetto promosso dal Cospe si inserisce in questo quadro, ed ha come obiettivo generale quello di  consolidare il processo di decentramento amministrativo nella regione della Zadrima in un’ottica di democrazia partecipativa.

 

In quest’ottica il progetto si propone di sviluppare i servizi offerti dall’Intercomunale Zadrima in campo ambientale: in primo luogo, il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani, del tutto assente nei comuni di Blinisht, Dajc, Hajimel, e presente in modo parziale  nei comuni di Vau Dejes e Bushat.

 

Nel mese di febbraio 2011 il servizio di raccolta dei rifiuti – gestito dall’Associazione Intercomunale – è stato avviato in 5 villaggi pilota:

 

  • Gjader, Comune di Dajc, 574 faniglie e  2156 abitanti
  • Stajika, Comune di Bushat, 630 famiglie, 2541 abitanti
  • Hajmel , Comune di Hajmel, 612 famiglie, 2372 abitanti,
  • Blinisht, Comune di Blinisht, 253 famiglie, 1086
  • Kaç e Naraç, Comune di Vau Deies, 629 famiglie, 2134 abitanti

 

Il sistema di raccolta è basato sui seguenti elementi chiave:

 

  1. cassonetti di prossimità,
  2. raccolta separata della plastica, (ancora da attivare)
  3. promozione del compostaggio domestico per ridurre il conferimento della frazione organica.

 

Il servizio è stato esteso nell’ultimo anno a 13 nuovi villaggi, ed entro il termine del progetto – giugno 2013 – sarà completata la copertura dell’intero territorio della’Intercomunale Zadrima  (26 villaggi, per una popolazione di 31.880 abitanti).

 

 

 

(Inserire link con Power Point “Raccolta rifiuti in Zadrima)

 

L’ Educazione ambientale nelle scuole dei villaggi della Zadrima accompagna l’estensione del servizio di raccolta dei rifiuti.

Essa è centrata sulle seguenti iniziative:

 

  • Organizzazione di un “sistema” di raccolta differenziata all’ interno di ogni scuola, anche attraverso la fornitura di contenitori per la plastica, la carte ed i rifiuti indifferenziati, e la costruzione di una compostiera
  • Realizzazione di percorsi didattici, centrati sul recupero e ri-uso dei materiali, sul disegno, la poesia, il teatro.
  • Realizzazione di piccoli progetti di recupero/ripristino delle aree verdi

 

 

 

Il progetto promuove anche lo sviluppo di strumenti di pianificazione e gestione del territorio, per garantire uno sviluppo più equilibrato, in grado di tutelare e valorizzare il patrimonio naturalistico e culturale della Zadrima.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *